menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Olga Tarkvisca, la vittima

Olga Tarkvisca, la vittima

Chi ha ucciso Olga? Il giallo dopo otto anni coinvolge Mestre

La donna venne trovata cadavere in Austria nel 2005. Il corpo semicarbonizzato. Gli ultimi mesi del 2004 li aveva trascorsi in Italia

Aveva vissuto gli ultimi mesi della sua vita in Italia. Tra Mestre e la Riviera del Brenta. Olga Tarkvisca (Olha), nata 31 anni fa in Ucraina, il 9 gennaio 2005 è stata trovata cadavere nelle campagne di Pirka, in Austria. Vicino alla città di Graz. Il suo corpo era semicarbonizzato, e si sospetta che possa essersi trattato di un omicidio.

Un omicidio efferato. La giovane, a quel tempo circa 23enne, sembra possa essere stata uccisa con un colpo di pistola alla testa. Poco tempo prima si era lasciata con un uomo. Un suo connazionale. Ma le indagini della polizia austriaca sembrerebbero avere scagionato quest'ultimo fin da subito.

Chi ha ucciso Olga Tarkvisca allora? Questa la domanda centrale attorno cui si è imperniata una riunione tra i carabinieri del nucleo investigativo di Venezia e le forze dell'ordine austriache. La vittima in Italia si guadagnava da vivere facendo le pulizie. Ma il mistero è continuato fino a oggi. Anni e anni senza la verità. Per questo gli investigatori dell'Arma chiedono a chiunque possa essersi imbattutto nella donna e che possa fornire informazioni utili di contattare, anche in maniera riservata, i carabinieri al numero 04127411.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento