rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca San Donà di Piave / Via Calvecchia

Omicidio a San Donà: fendente alla giugulare, muore giovane romeno

Il delitto verso l'1.30 di notte tra mercoledì e giovedì in via Calvecchia. Confessa un 40enne coinquilino della vittima: Florian Buti, 28enne

Colpito da un fendente alla gola al culmine di una lite. Non smette di sopirsi l'eco dell'omicidio avvenuto la scorsa notte in via Calvecchia a San Donà. L'abitazione del delitto un appartamento al primo piano di una palazzina. Sotto uno studio medico e una farmacia. Florian Daniel Buti, 28enne di nazionalità romena, era ospitato da poco tempo lì da una famiglia di connazionali: padre, coniuge e figlio ventenne.

Con lui ospite anche il 40enne che verso l'1.30 di notte, anche a causa dell'alcol, da coinquilino si è trasformato in omicida. Una coltellata sferrata con una lama di venti centimetri che non ha lasciato scampo al malcapitato. Giugulare recisa, grave emorragia e la morte dopo pochi minuti. A nulla è valsa la richiesta d'aiuto di chi, suo malgrado, dormiva nella camera da letto di fronte al luogo del delitto. Svegliati dalle urla. Il medico del Suem non ha potuto far altro che costatare il decesso del giovane a causa di una lite scaturita, a quanto pare, per futili motivi.

Sul posto il nucleo operativo dei carabinieri della compagnia di San Donà e i militari del nucleo investigativo di Mestre. La vittima è stesa a terra, supina. L'omicida, che poi confesserà in caserma, viene sottoposto in stato di fermo. Poi l'arresto. Omicidio volontario aggravato, secondo il pubblico ministero Alessia Tavernesi. "C'era sempre un viavai di persone in quella abitazione - raccontano alcuni residenti in zona - ma mai avevano c'erano stati problemi. Persone gentili, nonostante non legassero molto col circondario". Giovedì mattina il reo confesso è stato ascoltato dagli inquirenti per tutta la mattinata. Secondo il suo racconto la coltellata fatale sarebbe arrivata per difesa. Perché l'aggressione sarebbe partita dalla vittima. Ma il suo racconto ora dovrà essere suffragato dalle ricostruzioni degli inquirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a San Donà: fendente alla giugulare, muore giovane romeno

VeneziaToday è in caricamento