menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dei vigili del fuoco

Foto dei vigili del fuoco

Incidente sul lavoro a San Giorgio: una coppia di operai si schianta

I due feriti sono caduti da un'impalcatura a circa 4 metri d'altezza. Stavano posizionando un faro. Uno degli infortunati in codice rosso

Perdono l'equilibrio e si schiantan da un'altezza di circa quattro metri. Uno a terra e l'altro in acqua. Incidente sul lavoro mercoledì mattina sull'isola di San Giorgio Maggiore, in corrispondenza della darsena della Compagnia della Vela. A un certo punto, per cause ancora al vaglio dello Spisal dell'Ulss 12, due dipendenti di ditte diverse intenti a posizionare un faro (in giorni in cui la visibilità è ridotta al lumicino in laguna) sono caduti mentre si trovavano sull'impalcatura a ridosso di un edificio a due piani. Immediata la richiesta d'intervento del 118, poco dopo le 12.

Uno dei due infortunati, un 44enne, si troverebbe in condizioni considerate più serie: una volta arrivato in ospedale è stato subito ricoverato in area rossa, soprattutto per un principio d'ipotermia e per un trauma cranico. Sarebbe lui ad essere finito in acqua, che in questi giorni non sarebbe certo caratterizzata da temperature gradevoli. Saranno necessari ulteriori accertamenti per far luce comunque sul suo effettivo quadro clinico. In ogni caso al suo arrivo a piazzale Roma in idroambulanza, dove poi è stato materialmente effettuato il trasbordo su un'ambulanza, non avrebbe avuto la necessità di essere intubato.

Meno preoccupanti, anche se comunque i traumi sono stati pesanti, le condizioni del secondo ferito, medicato sul posto più a lungo per poi essere trasportato anche lui in ospedale. Al Civile. Per lui un codice giallo e l'allertamento del "trauma team", la squadra specializzata di medici che entra in azione in episodi di questo tipo. Si sospetta la frattura di una vertebra. Sul posto per mettere in sicurezza l'area, invece, l'autopompa lagunare dei vigili del fuoco. Da prassi saranno gli ispettori dello Spisal, poi, a ricostruire la dinamica dell'accaduto per poi far luce su eventuali responsabilità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento