Cede la piattaforma aerea, due operai volano da oltre 10 metri e finiscono in ospedale

L'incidente poco prima delle 11 di giovedì in via Scaramuzza a Zelarino. Sul posto lo Spisal, i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. L'allarme lanciato dal collega rimasto a terra

Foto dei vigili del fuoco

Nonostante siano "volati" da un'altezza superiore ai 10 metri, non avrebbero riportato traumi tali da essere dichiarati in pericolo di vita. Preoccupante incidente sul lavoro poco prima delle 11 di giovedì in via Scaramuzza a Zelarino: due operai si trovavano sopra un cestello di una piattaforma aerea per potare alcune piante sopra i binari che insistono su una strada ferrata da qualche tempo inutilizzata. Si tratta di dipendenti di un'azienda cui Rfi ha affidato i lavori di diserbo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per cause ancora al vaglio dello Spisal, il camion si è rovesciato. Immediato l'allarme lanciato dal terzo collega, che durante le attività era rimasto a terra. Inevitabilmente i lavoratori, tutti di nazionalità italiana, sono rovinati al suolo. La piattaforma e il braccio meccanico sono finiti sui binari. I feriti sono stati stabilizzati sul posto dal personale del 118 e portati in ospedale per gli accertamenti del caso. Sospette fratture per loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finiscono in acqua dal vaporetto, morte due donne

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Coldiretti Venezia: si raccolgono adesioni per il lavoro in campagna

  • Bollettino serale, registrati tre decessi in provincia

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento