menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli operai in azione (©TM News Infophoto)

Gli operai in azione (©TM News Infophoto)

Entrano in azione gli "spiderman" del restauro in piazza San Marco

Intorno all'ora di pranzo di mercoledì una squadra di operai si è calata dalla cima del "paron de casa" per valutare le cause dei distacchi

Neppure il tempo di abituarsi all'assenza del cantiere sulle fondamenta del campanile che già le transenne tornano a San Marco e sempre attorno al “Paron de casa”. Domenica pomeriggio infatti dal campanile sarebbero caduti alcuni frammenti di mattoni, e quindi oggi, intorno all'ora di pranzo, alcuni tecnici specializzati sono saliti a controllare... dall'esterno!

CAMPANILE DI SAN MARCO PERDE I PEZZI

OPERAI O SCALATORI? - Per controllare lo stato di salute di uno dei simboli più importanti della città lagunare, infatti, sono stati chiamati alcuni “spider-men” dei restauri, che nel primo pomeriggio sono saliti in cima al campanile per poi calarsi lungo le fiancate come dei veri “arrampicamuri” da fumetto. In realtà non è la prima volta che gli “scalatori” entrano in gioco a Venezia: corde e moschettoni risultano infatti una soluzione molto più economica rispetto all'allestimento di interi ponteggi, come ha già in passato dimostrato il restauro di palazzo Ducale.

TETTOIA ANTI-MATTONI – Mentre gli “uomini ragno” del restauro entrano in azione, è stato deciso di installare una tettoia all'entrata del campanile, in modo da proteggere i turisti da altre eventuali schegge in caduta dalla cima. Se è infatti vero che i frammenti finiti a terra domenica sembravano essere caduti da pochi metri di altezza, nel caso a precipitare verso i masegni fosse qualcosa proveniente dagli ultimi metri del “Paron” le conseguenze potrebbero essere molto più gravi: come sa bene ogni veneziano anche solo una monetina in caduta libera dalla cima del campanile può rivelarsi letale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento