menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operaio di Campagna Lupia nei guai, in casa 1 chilo di marijuana: in manette

L'uomo, originario di Dolo, è stato sorpreso alla guida con un etto di stupefacente. I controlli estesi all'abitazione hanno permesso di rinvenire altro stupefacente diviso in dosi

Un chilo di marijuana pronto per essere spacciato, operaio in manette. Nel corso di un controllo mirato per limitare e contrastare lo smercio dello stupefacente in città, i carabinieri della tenenza di Dolo hanno incastrato un 40enne pregiudicato, nativo di Dolo ma residente a Campagna Lupia. Dove gestiva un piccolo ma fruttuoso giro di spaccio.

Un chilo di "maria" sequestrata

Dopo un controllo di rito mentre si trovava a bordo della propria automobile, l'uomo è stato trovato in possesso di un etto di marijuana. Una quantità considerevole, non certo da consumatore, ecco perché i militari dell'Arma hanno deciso di approfondire il contro anche nell'abitazione dell'uomo. Una volta dentro il domicilio, non è stato difficile per i carabinieri trovare 9 involucri, contenenti ciascuno 100 grammi di "maria", per un totale di un chilo di stupefacente. In casa era presente, naturalmente, anche il materiale necessario per confezionare le dosi.

Operaio in manette

Per il 40enne sono scattate inevitabilmente le manette. Ristretto in camera di sicurezza fino all'udienza direttissima, nella giornata di venerdì il giudice ha convalidato l'arresto del pusher. La marijuana, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 15mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento