Operazione Alto Impatto: Chioggia e Jesolo sorvegliate speciali

Controlli degli agenti a Mestre, Marghera e lungo il litorale veneziano protagonista di eventi e manifestazioni: oltre 500 le persone identificate, 21 i denunciati

Maxi controlli nel corso della settimana da parte della polizia a Mestre e Marghera in particolare nella stazione ferroviaria, il quartiere Piave con le principali arterie cittadine di via Cappuccina e Corso del Popolo, ma anche piazzale Donatori di Sangue e via Circonvallazione per Mestre.

LOCALITA' BALNEARI. Sorvegliate speciali Chioggia e Jesolo, località turistiche al centro di manifestazioni ed iniziative: in tutto oltre 500 le persone identificate, di queste 262 di origine straniera, ventuno le persone denunciate mentre otto sono state quelle arrestate. Gli agenti sono stati impegnati anche lungo le strade: quattordici i posti di controllo effettuati, 107 i veicoli controllati di cui due sequestrati. Nel mirino anche i negozi: otto gli esercizi pubblici finiti sotto la lente di ingrandimento della polizia.

EPISODIO CHIAVE. In campo sono scese anche la polizia scientifica e gli agenti della Squadra Mobile e della Digos. L’episodio più importante, l’arresto a Mestre di un medico 45enne di nazionalità turca con passaporto austriaco ricercato dalle autorità di Ankara per il reato di terrorismo. L'uomo stava pernottando al Quid Hotel in via Terraglio con la famiglia, quando la polizia l'ha bloccato: su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

Torna su
VeneziaToday è in caricamento