menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vu cumprà, l'offensiva parte dalla spiaggia di Jesolo: undici denunciati

Controlli a tappeto sabato mattina sulla spiaggia della località marittima. Al termine dell'operazione dei carabinieri sequestrata merce contraffatta per 9mila 500 euro

Offensiva delle forze dell'ordine di Jesolo in materia di commercio abusivo sabato mattina. I carabinieri della stazione locale, supportati dai colleghi delle stazioni di Eraclea e Cavallino Treporti, e con l'apporto della polizia municipale, hanno svolto un capillare controllo del territorio. Dieci militari e altrettanti vigili, a partire dalle 7, hanno setacciato tutte le strade di accesso al Comune e la stazione degli autobus del Lido e di Jesolo Paese. Dopodiché è stato controllato anche tutto l'arenile compreso tra piazza Marconi e piazza Aurora.  

I risultati non si sono fatti attendere: sequestrati 115 articoli contraffatti tra borse, portafogli, maglie, cinture delle marche più famose. La merce, il cui valore commerciale si aggira sui 3mila 500 euro, è stata trovata in possesso di un cittadino di nazionalità marocchina e di un cittadino di origine senegalese, entrambi denunciati per ricettazione.


Sequestri simili anche sulla spiaggia. Per nove cittadini stranieri, tutti di origine senegalese o marocchina, irregolari, sono state avviate le pratiche di espulsione. Requisite borse, giocattoli, occhiali, cappelli, maglie, bigiotteria, orologi, asciugamani da mare e tappeti per un totale di 1.150 pezzi. Il valore stimato è di circa 6mila euro. Contestate anche multe per un ammontare di circa 11mila euro in tutto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento