menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione contro le "stragi del sabato sera": tredici patenti ritirate dai cc

Durante la notte controlli sulle arterie della Riviera del Brenta da parte dei carabinieri della Compagnia di Chioggia. Per sette di loro scattata anche la denuncia per guida sotto effetto dell'alcol e stupefacenti

 

I carabinieri della compagnia di Chioggia, nel corso di un servizio coordinato, finalizzato al contrasto delle “stragi del sabato sera” hanno effettuato una serie di controlli alla circolazione stradale nelle principali arterie della riviera del brenta. Durante i servizi, tredici persone sono state sorprese alla guida delle proprie autovetture, con tasso alcolemico superiore al limite consentito o sotto l’effetto di stupefacenti.
 
 
A tutti e’ stata ritirata la patente di guida e per sette di loro e’ scattata anche la denuncia in stato di liberta’ (in cinque casi per guida in stato di ebbrezza alcolica e in due per guida sotto l’effetto di stupefacenti), mentre nei confronti delle rimanenti sei persone,  avendo superato  il limite minimo di 0,5g/l ma rimanendo entro quello di 0,8 g/l e’ scattata una pesante sanzione amministrativa.
 
 
 
Per loro si prospetta una sospensione della patente da sei mesi ad un anno e la decurtazione di 10 punti patente, oltre alla sanzione penale che verra’ stabilita in sede di processo, mentre per quanto riguarda le persone contravvenzionate con tasso alcolemico superiore a 0,5 ma inferiore a 0,8 la sospensione della patente va dai 3 ai 6 mesi, con decurtazione di 10 punti patente e sanzione amministrativa dai 500 ai 2.000 euro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento