Ritrovate opere sacre del XVIII secolo rubate nel 2013

Crocifissi e cornici trafugate da una chiesa della provincia di Piacenza. Sono state recuperate nelle province di Venezia, Milano e Pavia dai carabinieri del Nucleo TPC

Crocifissi, candelieri e cornici in legno intagliato. Sono le opere sacre risalenti al XVIII secolo recuperate dai carabinieri del Nucleo TPC (Tutela patrimonio culturale) di Venezia, coordinati dalla procura della repubblica di Pavia. Si tratta di beni che erano stato rubati tra il 28 febbraio e il 3 marzo 2013 dalla chiesa di Sant'Ilario Vescovo di Rivergaro (Piacenza).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

A seguito delle indagini dei militari, è emerso come le opere fossero state portate all'estero illecitamente e commercializzate presso una nota fiera antiquaria inglese. Successive compravendite hanno riportato le opere in territorio italiano, identificate nelle province di Venezia, Milano e Pavia, nelle abitazioni di collezionisti ignari della provenienza delle opere. Uno dei collezionisti vive nel Veneto orientale. I beni sono stati successivamente riconosciuti e restituiti al legittimo proprietario, mentre una persona residente in provincia di Pavia, che si occupa di compravendite nel settore, è stata denunciata per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento