rotate-mobile
Cronaca Zelarino / Via Pietro Favretti

Il maltempo si abbatte sui treni, forti ritardi a Venezia Santa Lucia e Mestre

I Frecciargento provenienti da Milano hanno accumulato da mezz'ora a un'ora e mezza di ritardo sull'orario di arrivo. Problemi anche per i collegamenti con Bologna

ATTENZIONE: PER TUTTE LE INFORMAZIONI SUI DISAGI DEL 7 SETTEMBRE 2012 ANDARE A QUESTO LINK

 

Problemi, inevitabili, per i pendolari che stamattina hanno dovuto prendere il treno alle stazioni di Venezia Santa Lucia e Venezia Mestre. La circolazione regionale non ha risentito granché del freddo e del maltempo. Diverso il discorso per chi invece ha dovuto prendere dei convogli a lunga percorrenza.

I Frecciargento provenienti da Milano hanno accumulato notevoli ritardi. Per esempio quello che avrebbe dovuto arrivare a Mestre alle 10e50 in questo momento (ore 12.20, ndr) ha accumulato novanta minuti di ritardo. Il convoglio "gemello" con orario di arrivo 11e58, sempre a Mestre, ha mezz'ora di ritardo sulla tabella di marcia. Anche il treno regionale proveniente da Bologna, con tempo di arrivo simile, segna arrivo posticipato di quaranta minuti.

AVVERTENZA: dalle 15 di oggi pomeriggio è stato deciso, fino a ulteriore annuncio, che gli Eurostar provenienti da Roma non passeranno per Rovigo e Padova prima di raggiungere Venezia. Raggiungeranno Verona, quindi senza fermarsi a Ferrara, e poi arriveranno a Venezia Mestre e Venezia Santa Lucia. Tutto questo comporterà un ritardo di 50 minuti. Intanto nel pomeriggio gli arrivi non in orario si stanno assottigliando. Il regionale con arrivo alle 16.03 in Laguna è stato soppresso, mentre gli altri convogli per ora rimangono entro la mezz'ora di ritardo.

Le Ferrovie dello Stato invitano i passeggeri a consultare la riprogrammazione dei treni secondo il piano neve sui siti www.trenitalia.com e www.fsnews.it. I Frecciargento della linea Venezia-Roma sono stati deviati e non fermeranno a Bologna Centrale ma a Castelmaggiore, stazione dell’hinterland a una decina di chilometri dal centro del capoluogo emiliano. Prevista una navetta per garantire la continuità di servizio.
 
Le temperature molto rigide e la presenza di formazioni di ghiaccio lungo la linea hanno danneggiato alcuni convogli che hanno riportato danni ai pantografi, alle condotte pneumatiche e ai dispositivi elettrici. Per questo motivo in alcuni punti sarà necessaria una riduzione della velocità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maltempo si abbatte sui treni, forti ritardi a Venezia Santa Lucia e Mestre

VeneziaToday è in caricamento