rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Jesolo

Ordinanza anti alcol sul lungomare di Jesolo: "A Ferragosto non si beve fuori dai locali"

L'ha disposto il sindaco Valerio Zoggia, ricalcando le misure della Pasqua. La fascia oraria off-limits sarà dalle 00.30 alle 7 del 14, 15 e 16 agosto: "Nessuno con le bottiglie in giro"

Il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia ha firmato giovedì un'ordinanza che vieta il consumo di alcolici dalla mezz'ora dopo la mezzanotte alle 7 dei giorni 14, 15 e 16 agosto al di fuori dei locali pubblici autorizzati alla somministrazione di bevande. Il divieto interesserá anche il lungomare e l'arenile. Si tratta di un provvedimento che si unisce a quello del regolamento di polizia urbana che giá vieta la vendita di bevande in bottiglie di vetro per asporto nel mese di agosto.


È consentita la vendita e il trasporto di bevande alcoliche purchè sigillate e per uso cosiddetto "domestico". Chi verrá sorpreso a violare l'ordinanza rischia una sanzione amministrativa fino a 200 euro. "L'ordinanza nasce come sempre dall'esigenza di prevenire disordini dovuti all'ubriachezza ed evitare così che le migliaia di giovani che nei prossimi giorni si riverseranno sulle nostre spiagge e nella nostra localitá possano abusare soprattutto per strada e sulla spiaggia di bevande alcoliche che alterano lo stato psicofisico e sono speso origine di risse e schiamazzi notturni - spiega Zoggia - L'ordinanza, che segue quella giá sperimentata in occasione della Pasqua, é unicamente uno strumento preventivo ma non limitativo per gli esercizi commerciali e i tanti locali della nostra cittadina. L'obiettivo é di garantire la adeguata tranquillità notturna ai nostri ospiti e invitare al rispetto delle norme civiche di pacifica convivenza tra chi é in vacanza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti alcol sul lungomare di Jesolo: "A Ferragosto non si beve fuori dai locali"

VeneziaToday è in caricamento