menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordinanza anti alcol Jesolo Lido, consumano bevande in luogo pubblico: fino a 200 euro di multa

Le salate sanzioni per i trasgressori non sono bastate a far osservare alla lettera il divieto prescritto dal sindaco Valerio Zoggia, da sabato alle 22 fino a lunedì alla stessa ora

Sorpresi a consumare alcolici in luogo pubblico sono stati sanzionati con multe pari a 200 euro. E' accaduto ad alcuni cittadini a Jesolo, località balneare in cui, appena qualche giorno fa, era scattata l'ordinanza del sindaco Valerio Zoggia, con il divieto di passeggiare con bevande da asporto, di qualsiasi gradazione, per le vie della cittadina turistica o sulle spiagge. LEGGI L'ARTICOLO

Fatto sta che aver minacciato multe tanto salte non è bastato a evitare di cogliere in flagrante qualche cittadino, che si è fatto sorprendere dalle forze dell'ordine in luogo pubblico con alcolici e non ha potuto giustificarsi per evitare la "batosta". Diverso sarebbe stato essersi trovati all'interno di un locale pubblico a consumare quanto acquistato nel negozio stesso, o aver comprato alcolici da asporto in confezioni chiuse, senza averle aperte per strada, come si evince dal testo dell'atto emanato dal primo cittadino.

Niente quindi brindisi all'aperto o feste 'alcoliche' per strada o sull'arenile, incompatibili, spiega il testo dell'ordinanza, con il decoro e l'ordinata e pacifica convivenza delle tante persone accorse in zona per festeggiare la Pasqua.

I cittadini pizzicati, dopo aver provato a dimostrare che avevano acquistato in precedenza le bottiglie e che le avevano portate da casa, non hanno potuto fare nulla per evitare la sanzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento