menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nei canali di Venezia scatta la ztl, si naviga solo con il permesso

Pubblicata mercoledì l'ordinanza comunale che istituisce le zone a traffico limitato. Coinvolti tutti i rii a traffico esclusivamente urbano

Ztl a Venezia, si parte: è stato approvato e pubblicato mercoledì il nuovo testo unico in materia di circolazione acquea: lo comunica la direzione Mobilità, trasporti e gestione traffico acqueo del Comune lagunare.

L'ordinanza istituisce la zona a traffico limitato lagunare (ztl) comprendente tutti i rii e i canali a traffico esclusivamente urbano situati nel centro storico e nelle isole di Giudecca, Lido, Murano e Burano. L’accesso e la circolazione nella zona a traffico limitato sono disciplinate per categorie di operatori o utenti, per fasce orarie e tipologie di unità di navigazione.

Dunque il centro storico diventa un'unica grande zona a traffico limitato: per accederci servirà essere residenti a Venezia o avere le apposite licenze. Come ogni grande città, dunque, non tutti potranno solcare il Canal Grande e i rii limitrofi: servirà un contrassegno comunale con codice identificativo univoco. "Per consentire l’attraversamento del centro storico è istituita una rete di “Rii Blu” riservata alla circolazione esclusiva delle unità a remi costituita dai seguenti rii: Zecchini, Trasti, Lustraferri, Grimani-Moro, Maddalena, Do Torri, San Cassian, Madonetta, Ca’ Corner, S. Anzolo, Santissimo, Malatin, S. Maurizio, Torreselle - si legge nel regolamento - Le gondole in servizio pubblico di parada invece hanno la precedenza su tutte le unità a motore, comprese le unità in servizio pubblico di linea di navigazione". Per i gondolieri, poi, in Canal Grande è stato confermato il divieto di sorpasso e l'obbligo di tenere la destra da Santa Sofia e San Sebastiano.

Divieto di transito assoluto, inoltre, per le imbarcazioni adibite a trasporto cose con stazza superiore a quindici tonnellate. In Canal Grande, nel tratto tra il rio del Fondaco dei Tedeschi e il rio di San Salvador dalle 12 alle 15 è istituito un senso unico con direzione Piazzale Roma - Punta della Dogana per le imbarcazioni per il trasporto conto terzi e in conto proprio; sempre dalle 12 alle 15 è istituito il divieto di transito per le unità adibite al trasporto in conto proprio con larghezza superiore a 2,80 metri. Dalle 12 alle 4 del giorno successivo, invece, è sospeso l'utilizzo dei pontili merci di Pescaria San Bartolomeo per le operazioni di scarico merci. Per quanto riguarda i mezzi Actv, resta il divieto di "incrocio" in zona Rialto. Il provvedimento sostituisce integralmente, con alcune modifiche, quelli precedentemente varati: l'ordinanza completa è visualizzabile a questo link.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento