rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Chioggia / Via Romea Vecchia

Orlando Tonello morto nel sonno, era "l'istruttore canterino" di Canale Italia

Trovato nella sua casa a Chioggia dai vigili del fuoco, allertati dal collega che non lo ha visto arrivare a lavoro, si è spento a soli 59 anni il cantante della trasmissione "Cantando ballando"

“Ciao Orlando”. “Ci mancherai tanto”. “Arrivederci”. Sono le parole con le quali alcuni fan hanno voluto salutare su Facebook Orlando Tonello, morto ieri notte a soli 59 anni, mentre dormiva, stroncato da un infarto. Rituali sociali che sembrano ripetersi sempre uguali, ma che pure si rinnovano nel segno del grande affetto provato per un serio professionista.

Abitava a Cà Lino, in via Romea Vecchia a Chioggia, e da vent’anni faceva l’istruttore alla scuola guida San Marco di Ariano Polesine. I suoi allievi lo chiamavano “Istruttore canterino”, perché all’attività lavorativa affiancava quella di cantante melodico su Canale Italia, nella trasmissione “Cantando ballando”, e nei locali.

Quando ieri mattina, verso le 9, Andrea Violati Tescari, figlio del titolare della scuola guida San Marco, non lo ha visto arrivare, si è subito preoccupato, essendo Tonello una persona molto precisa e puntuale. Superati gli impellenti impegni di lavoro, il collega si è allora diretto a Chioggia verso le 11.30, per capire cosa fosse successo. Arrivato davanti alla casa dell’amico, ha trovato tutto chiuso e l’auto in garage. Violati Tescari ha, così, chiamato i vigili del fuoco, giunti in pochi minuti, assieme all’ambulanza del 118. Forzata la porta di casa, è bastato percorrere pochi metri per trovare Tonello disteso nel suo letto, privo di vita. Il referto del medico legale è stato di morte naturale, dovuta ad malore arrivato nel sonno, del quale, forse, lui non si è neppure accorto, dato che il letto era in perfetto ordine e non scomposto come sarebbe stato se avesse cercato di chiamare aiuto.

Orlando Tonello viveva solo a Cà Lino, da quando la madre era venuta a mancare lo scorso anno. Nella sua vita aveva fatto diversi lavori. In gioventù era stato un disc jockey, poi si era dedicato a professioni più remunerative, ma qualche anno fa la vecchia passione era tornata a farsi sentire. Così, dopo aver frequentato un corso di canto, aveva ritentato la strada dello spettacolo, comparendo in molte serate in discoteca e, infine, riscuotendo un buon successo in tv.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orlando Tonello morto nel sonno, era "l'istruttore canterino" di Canale Italia

VeneziaToday è in caricamento