menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Otorinolaringoiatria, il futuro è il "coblator": interventi in video-diretta dall'Angelo

Si è tenuto martedì all'ospedale di Mestre il "1° European Ent Coblation Course". Sei gli interventi eseguiti attraverso una tecnologia che funziona per abrasione

Mestre diventa per due giorni polo europeo di riferimento per la “coblation”, la tecnica chirurgica innovativa per gli interventi in Otorinolaringoiatria: si è tenuto all’ospedale dell’Angelo il “1° European Ent Coblation Course”, sotto la guida del dottor Roberto Spinato, martedì, di fronte ad un ampio consesso di specialisti, l’Unità Operativa di ORL dell’ospedale dell’Angelo ha eseguito una serie di interventi chirurgici, ripresi e trasmessi in diretta tra la sala operatoria e la sede del corso.

La nuova tecnica della “coblation”, rivoluzionaria, sostituisce l’uso del bisturi con l’uso del “coblator”, che opera per abrasione dei tessuti, e permette di affrontare un ampio spettro di interventi, dalla tonsillectomia fino a casi selezionati di chirurgia oncologica, dai turbinati agli interventi sulla laringe. “Il ‘coblator’ è un dispositivo a radiofrequenza bipolare - spiega il professor Spinato - che sviluppa sul suo terminale una temperatura di 50/70 gradi. Permette di operare direttamente sui tessuti per abrasione invece che per via chirurgica; con questa modalità di intervento riduce il dolore operatorio e riduce il sanguinamento, e favorisce una immediata coagulazione della zona interessata".

La nuova tecnica consente al chirurgo di operare senza bisogno di assistenza e con maggiore rapidità. Ancora, l’utilizzo del ‘coblator’ scongiura il rischio di emorragie postoperatorie, la più pericolosa delle possibili complicanze della chirurgia in Otorinolaringoiatria. Per la sua versatilità, la tecnica è utilizzata dai chirurgi di ORL anche in alcuni particolari casi di chirurgia oncologica: "Si insediano con il ‘coblator’ anche le neoplasie - spiega Spinato - quando il carcinoma da aggredire non è sufficientemente esposto per intervenire con altra tecnica e altri metodi, a conferma della duttilità di questa innovativa tecnologia chirurgica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento