menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ospedale di Portogruaro si rinnova: due milioni all'Ulss4 per ristrutturazioni e opere

La Regione ha autorizzato i lavori al centro di salute mentale di via Forlanini, la realizzazione di un’area chirurgica e una nuova piastra ambulatoriale al San Tommaso dei Battuti

Migliorare cure e assistenza medica nel portogruarese. Ammontano a 2 milioni di euro gli investimenti che l’Azienda Ulss4 ha programmato per la ristrutturazione di strutture esistenti e la realizzazione di nuove opere.

I progetti

La Regione Veneto in questi giorni ha infatti autorizzato la realizzazione di tre importanti progetti proposti dalla direzione generale dell’Ulss4: la ristrutturazione del centro di salute mentale di via Forlanini; la realizzazione di un’area chirurgica ambulatoriale e una nuova piastra ambulatoriale multidisciplinare all’ospedale San Tommaso dei Battuti.

Più nel dettaglio, l’investimento maggiore (961 mila euro) riguarda la creazione di un’area chirurgica ambulatoriale e diurna (Day Week Surgery)  al primo piano dell’ospedale dove oggi, su una superficie di 845 metri quadrati, è locata la direzione ospedaliera. Il progetto prevede la totale ristrutturazione dei locali con una diversa distribuzione degli spazi attuali sulla base delle nuove attività. Quest’area ospiterà complessivamente 20 nuovi posti letto (in camere singole, da tre o quattro posti) con servizi igienici, ambulatori e locali di servizio necessari allo svolgimento delle attività. Contemporaneamente verrà rinnovata l’impiantistica: dall’impianto elettrico alla climatizzazione all’impianto di gas medicali.

Il secondo intervento (circa 775 mila euro) prevede la realizzazione di una nuova piastra ambulatoriale multidisciplinare al piano terra dell’ospedale. Su una superficie di circa 250 mq a ridosso del Cup, verranno attivati 5 ambulatori, uno studio medico, una segreteria, sala d’attesa, servizi igienici e locali di supporto (archivio, deposito e altro) allo svolgimento dell’attività, inoltre il rifacimento completo del’impiantistica.

La terza novità riguarda il Centro di Salute Mentale di Portogruaro, per il quale è previsto un investimento da 285 mila euro che prevede una modifica degli spazi interni adeguandoli alle nuove esigenze di assistenza, la realizzazione di una cucina, di una zona mensa e di un locale polifunzionale, nuova impiantistica. Inoltre gli accessi agli studi medici verranno modificati per facilitare l’accessibilità alle persone diversamente abili, verrà infine posizionato un controsoffitto per migliorare il comfort ambientale e ridurre il consumo energetico.

Aumento delle prestazioni

"La creazione di un nuovo reparto chirurgico e di una nuova piastra ambulatoriale all’ospedale di Portogruaro si è resa necessaria per il forte aumento dell’attività prodotta - spiega il direttore generale, Carlo Bramezza - dalle unità operative chirurgia e ortopedia. Tale incremento di prestazioni è frutto è dell’impegno e della qualità delle cure erogate dai primari e dal personale di queste due unità operative, tantoché Portogruaro sta diventando un polo chirurgico di riferimento non solo dell’Azienda Ulss4 ma del Veneto orientale e del vicino Friuli. La nuova piastra ambulatoriale sarà di moderna concezione e permetterà all’utenza di avere concentrate in un unico luogo, accessibile essendo posto al piano terra a ridosso del Cup e con spazi adeguati, a diverse attività. La progettazione degli interventi è in corso e si prevede la conclusione dei lavori a fine 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Attualità

Giorno della Memoria 2021: il calendario delle iniziative

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento