Cronaca

Pronto soccorsi ed ospedali veneziani contro il "dolore inutile"

Un programma che ha l’obiettivo di perfezionare le tecniche che permettono di curare limitando in ogni modo la sofferenza dei pazienti

I medici degli ospedali veneziani studiano come cancellare, o come alleviare quanto più possibile, il dolore dei pazienti. Un nuovo programma a loro dedicato dall’Ulss 12 ha l’obiettivo di evitare – nei reparti, negli ambulatori, nel pronto soccorso – il “dolore inutile”, e cioè di perfezionare tutte le tecniche che permettono di curare limitando in ogni modo, attraverso l’uso dei trattamenti più consoni e dei farmaci a disposizione, la sofferenza dei pazienti.

“Con il lavoro della nostra unità operativa di terapia antalgica – spiega il direttore generale dell'Ulss 12, Giuseppe Dal Ben – siamo impegnati nella lotta contro il dolore: i nostri medici curano la malattia, ma non si dimenticano della persona che hanno davanti e della sua dignità. E anche attraverso veri e propri percorsi di formazione a loro dedicati, si impegnano a crescere in questa attenzione”. Il nuovo corso “Il dolore inutile” dell'Ulss 12, rivolto a tutti i medici degli ospedali veneziani e aperto agli operatori interessati, insegna come rispondere al meglio alle esigenze del malato e come essere sempre più accoglienti di fronte alla sofferenza.

Spiega la dottoressa Teresa Battistini, direttrice dell’unità di terapia antalgica: “Affinché il trattamento del dolore venga effettuato in maniera appropriata dentro la struttura ospedaliera, non basta la professionalità del medico. E’ essenziale un lavoro di squadra, multidisciplinare, che coinvolga tutte le figure professionali sanitarie, per una diagnosi corretta e quindi per una terapia analgesica appropriata". E la sfida più cruda, spiega la dottoressa Battistini, “è quella di alleviare il dolore anche là dove ce n’è di più, come al Pronto Soccorso. Per questo nelle sessioni di lavoro programmate, ampio spazio verrà dato proprio a questa realtà del Pronto Soccorso, in cui il dolore, in molte forme diverse, è una costante”. Si parlerà poi del trattamento del dolore nella terapia invasiva, nel paziente oncologico, nel fine vita. Il corso “Il dolore inutile: diagnosi e trattamento” è in programma in un duplice appuntamento: si comincia l’8 aprile presso il padiglione Rama a Mestre; seconda tappa il 15 aprile presso l’aula San Domenico dell’ospedale Giovanni e Paolo a Venezia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto soccorsi ed ospedali veneziani contro il "dolore inutile"

VeneziaToday è in caricamento