Bed & breakfast diventa un ostello titolare intasca tassa di soggiorno

La scoperta a Marghera: attività e licenze fuori regola, a testimoniare il tutto anche una turista americana interrogata dalla polizia municipale

I letti di un ostello (Archivio)

Aveva la licenza di bed & breakfast, ma invece svolgeva abusivamente attività di ostello. È quanto hanno scoperto lunedì pomeriggio, a Marghera, gli agenti della sezione di polizia tributaria locale e della sezione territoriale della polizia municipale. Dopo ripetuti appostamenti, gli agenti sono riusciti ad accedere all'appartamento, dove hanno trovato 14 posti letto distribuiti in tre stanze già preparate per ricevere gli ospiti.

TUTTO IRREGOLARE - E proprio un'ospite, una giovane americana, ha confermato di trovarsi in vacanza a Venezia e di alloggiare nella struttura, che aveva trovato pubblicizzata in vari siti internet come ostello, dando così modo agli investigatori di provare l'illecito amministrativo, confermato anche dai dettagli delle prenotazioni, che evidenziavano una attività illecita organizzata e ripetuta. Alla titolare dell’autorizzazione, di nazionalità rumena, sono stati contestati l’esercizio abusivo dell’attività, la mancanza di classificazione dell'attività ricettiva e di nulla osta igienico-sanitario, nonché la violazione delle norme in materia di sovraffollamento degli abitati. Inoltre, dalle ricevute rinvenute sul posto, gli agenti hanno evidenziato che anche l’imposta di soggiorno era trattenuta indebitamente dalla titolare. A seguito dei verbali di contestazione, sarà emesso un provvedimento di sospensione dell’attività dall’ufficio competente del Comune e sarà inoltrata una segnalazione alla Guardia di Finanza al fine di rilevare eventuali irregolarità fiscali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento