menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Padre e figlio 17enne coltivano e spacciano marijuana e hashish, denunciati

L'indagine partita da Bibione ha portato gli agenti della polizia a un'abitazione di Codroipo, dove è stata scoperta una mini serra

Quattro piccole serre, alcune termo-lampade, degli impianti di irrigazione ed areazione, una cinquantina di semi di canapa pronti per la semina, nonché opuscoli per l’acquisto dei semi in base alle diverse tipologie di cannabis. E un panetto di hashish. E' quanto hanno sequestrato gli agenti della polizia locale del distretto Veneto est al termine di un'indagine che ha portato alla denuncia di un uomo e del figlio di 17 anni di Codroipo. Un'inchiesta cominciata lo scorso agosto a Bibione. 

Proprio qui, nell'occasione gli agenti avevano sequestrato a due minorenni 20 grammi di marijuana. Gli approfondimenti avevano portato ad altri due minori, questa volta di Codroipo, trovati con 15 grammi della stessa sostanza. A questi due sequestri è seguita una serie di accertamenti, fino ad arrivare a una perquisizione eseguita lunedì nella casa del 17enne e dei genitori e in un'altra abitazione nella disponbilità del padre. Controllo che ha portato al sequestro di circa un etto di hashish e marijuana, oltre che di bilancini e bottiglie di liquore autoprodotto con all'interno foglie di marijuana. Insieme a questo, è stata anche scoperta la serra per la coltivazione della cannabis. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento