rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Cerca di pagare il kebab con soldi falsi, l'esercente lo scopre: denunciato 32enne

È successo ieri a Padova. L'uomo, domiciliato a Venezia, aveva in casa diversi fogli A4 con banconote da 10 euro palesemente false

Forse era convinto che il cassiere del kebab non avrebbe fatto caso alla banconota falsa. E invece ha fatto male i suoi conti perché è finito nelle mani dei carabinieri, che lo hanno denunciato.

Il fatto risale a ieri, quando un 32enne residente a Susegana (Treviso) ma di fatto domiciliato a Venezia, è andato a prendere un kebab in Riviera Ponti Romani a Padova. Ha pagato con una banconota da 10 euro e ha fatto per prendere l’incarto quando l’esercente lo ha fermato. Quella banconota era palesemente falsa. Sono stati avvisati i carabinieri di Prato della Valle che hanno perquisito la residenza e il domicilio del 32enne. In quest’ultimo hanno trovato e sequestrato un foglio formato A4 su cui erano stampate a colori delle banconote da 10 euro identiche a quella usata per pagare il kebab. C’erano anche 3 computer e diverse chiavette usb che probabilmente usava per la sua attività di falsario. È stato denunciato per fabbricazione, detenzione, e spendita di denaro contraffatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di pagare il kebab con soldi falsi, l'esercente lo scopre: denunciato 32enne

VeneziaToday è in caricamento