menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia locale trova panetto di hashish al parco: identificati anche alcuni minorenni

Lo stupefacente si trovava incartato e nascosto nell'erba. Il suo valore commerciale stimato tra i 200 e 300 euro. I ragazzi negano di esserne i diretti propriatari

Un panetto di hashish trovato durante uno degli usuali controlli ai Giardini Agorà di San Donà di Piave. Nel tardo pomeriggio di mercoledì la polizia locale ha identificato nel parco una decina di ragazzi, in maggioranza minori, quasi tutti italiani. Tra di loro anche alcune ragazze. A breve distanza da loro, a seguito di un controllo da parte di due pattuglie, veniva rinvenuta la sostanza stupefacente, incartata e nascosta nell’erba.

"Tutti i ragazzi hanno negato di saperne e non c’erano prove che dimostrassero il contrario - spiega la comandante Danila Sellan - In ogni caso, anche senza aver formulato alcuna ipotesi di reato, i genitori dei minori verranno convocati in comando per riferire loro della presenza dei loro figli in quel frangente e, soprattutto, per stabilire collaborazioni con le famiglie nell’interesse innanzitutto dei ragazzi". 

Del panetto di hashish, del valore sul mercato illegale stimabile tra i 200 e i 300 euro, è già stata stabilita la distruzione da parte della magistratura. I controlli ai Giardini Agorà proseguiranno con cadenza quotidiana. "Si sappia che in quel parco la polizia locale ha iniziato un servizio di controllo regolare volto a eradicare quelle situazioni poco chiare presenti da anni, ereditate da questa amministrazione - così il sindaco Andrea Cereser - La musica deve cambiare e sono intollerabili aree di degrado, o di scarsa legalità, in pieno centro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento