Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Vince una borsa di studio, fotografa veneziana inaugura una mostra a Norimberga

La giornalista Paola Filippini ha vinto la borsa di studio rivolta ad autori e giornalisti provenienti da città gemellate con quella tedesca. Tema della mostra, il vicinato

Nell'obiettivo la Venezia quotidiana, quella che con la sua bellezza di tutti i giorni passa spesso inosservata. Lei è Paola Filippini, giornalista e fotografa veneziana, che ha vinto, come altri cinque, una borsa di studio rivolta a fotografi professionisti. Un progetto realizzato dal dipartimento per le Relazioni Internazionali della città di Norimberga e dedicata ad Hermann Kesten. Tema del progetto fotografico per l'anno 2016: "Neighborhood", vicinato.

Adesso, insieme agli altri vincitori, ha inaugurato proprio nella città tedesca la sua mostra, descrivendo così il suo punto di vista: "Per me 'Neighborhood' significa 'quartiere', anzi 'sestiere'; significa luoghi in cui le persone vivono la loro quotidianità di tutti i giorni, in una città che è senza dubbio fra le più speciali, difficili ed uniche al mondo. Venezia è una piccola isola con un ambiente delicato, dove i residenti stanno diminuendo anno dopo anno e dove il sovraffollamento turistico sta diventando un problema serio".

Il contrasto tra le persone che vivono la città ogni giorno. "I residenti, gli studenti, i lavoratori ed i turisti, e la fragilità di una città unica nel suo genere. Li ho immaginati camminare rapidamente attraverso le calli di Venezia, quasi dimenticando o non rendendosi conto che si trovano in un vero e proprio museo a cielo aperto. Con queste immagini voglio mostrare una Venezia di tutti i giorni, fatta di pareti, angoli, luoghi e monumenti che si trovano lì da centinaia di anni, e davanti ai quali la gente sembra camminare veloce senza notare la loro bellezza infinita ed inestimabile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vince una borsa di studio, fotografa veneziana inaugura una mostra a Norimberga

VeneziaToday è in caricamento