menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paolino Rosset morto annegato a Caorle a causa di un malore in acqua

Il 53enne, imprenditore agricolo di Trichiana, provincia di Belluno, si trovava nella località turistica in compagnia dei familiari. La tragedia alle 10.30 nell'arenile di Levante, zona Sacchetta

Ha un malore mentre fa il bagno in mare a Caorle e muore annegato. Tragedia stamattina verso le 10.30 nell'arenile di Levante, in zona Sacchetta, a poca distanza dal santuario della Madonna dell'Angelo. Paolino Rosset, 53enne imprenditore agricolo residente a Trichiana, provincia di Belluno, si trovava in acqua quando, con ogni probabilità per un infarto, ha perso i sensi ed è rimasto vittima delle onde. Inutile l'allarme lanciato dai suoi familiari, con cui si trovava nella località turistica.


Il medico del Suem, arrivato in elicottero e calatosi dal velivolo tramite un verricello per le difficoltà di atterraggio causate dalle troppe turbolenze, una volta giunto sul posto, non ha potuto far altro che constatare il decesso. Alle operazioni di soccorso ha partecipato anche la locale Capitaneria di porto, mentre gli agenti della polizia municipale si sono occupati di mettere in sicurezza l'arenile in vista dell'arrivo dell'elicottero del Suem. Sul posto anche i carabinieri per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento