Cronaca

E' morto Paolo Villaggio, l'artista fu Leone alla Carriera nel 1992: "Un premio di rottura"

Fu il primo tra gli artisti comici italiani a ricevere il riconoscimento. Numerose le presenze dell'autore a Venezia, per incontri o film. Nel 2013 partecipò a una serata letteraria a Noale

Paolo Villaggio durante una serata a Noale

Un vuoto della cui grandezza ci si accorge solo ora, quando il web è inondato delle scene più celebri dei suoi film. E' morto a 84 anni Paolo Villaggio, indimenticabile autore, scrittore e attore. Difficile racchiudere in categorie la sua sterminata carriera. Con la sua morte si recide anche quel filo rosso che aveva legato Villaggio a Venezia, dove nel 1992, primo tra tutti i suoi "colleghi" comici, ricevette il Leone d'Oro alla carriera alla Mostra del cinema di Venezia. A deciderlo fu Gillo Pontecorvo, allora direttore dela kermesse. 

LA SCENA DI FANTOZZI E I COLOMBI A SAN MARCO - VIDEO

Ai microfoni del Corriere della Sera, anni dopo l'artista dichiarerà: "In seguito lo vinsero anche Alberto Sordi e Vittorio Gassman. Ma io fui una rottura assoluta". Innumerevoli le sue presenze in laguna per diletto o per partecipare a eventi e presentazioni: Paolo Villaggio, infatti, era uomo di una cultura a tutto tondo. Amato soprattutto all'estero anche per i suoi libri. Per certi versi, però, l'artista il legame con il capoluogo lagunare ce l'aveva nel sangue: la sua madre Maria era infatti di origini veneziane. 

Attore, comico, scrittore, sceneggiatore e doppiatore italiano, ha legato il suo nome a personaggi caratterizzati da una comicità paradossale e grottesca. Ma il grande pubblico naturalmente lo ricorda soprattutto per la sua creazione letterarie con la seguente trasposizione cinematografica del mitico ragionier Ugo Fantozzi (furono 10 i film con questo personaggio). Nel corso della sua lunghissima carriera ha recitato anche in parti drammatiche, diretto da Federico Fellini, Marco Ferreri, Lina Wertmüller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli. Nel 2013 Paolo Villaggio partecipò a una kermesse letteraria che aveva come tema portante "Il vecchio e il nuovo". La serata conclusiva venne affidata proprio a lui, con argomento "Vecchi talenti e giovani Fantozzi". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Paolo Villaggio, l'artista fu Leone alla Carriera nel 1992: "Un premio di rottura"

VeneziaToday è in caricamento