menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il patriarca annuncia una visita eccellente: «Papa Francesco sarà a Venezia nel 2018»

È emerso durante la riunione dei vescovi del Triveneto in corso a Zelarino: il Santo Padre ha dato la sua disponibilità ad incontrare in laguna le chiese del Nordest

Il Papa in città, un evento che non capita tutti i giorni. Lo rende noto, nel corso della conferenza episcopale Triveneto in corso a Zelarino, il presidente (nonché patriarca di Venezia) Francesco Moraglia. "È stata accertata in questi giorni - spiega - la disponibilità di Papa Francesco a venire a Venezia ed incontrare le chiese del Nordest, rispondendo così positivamente all'invito già da qualche tempo rivolto al Santo Padre dal patriarca stesso anche a nome degli altri vescovi di questa regione ecclesiastica che riunisce il Veneto, il Trentino Alto-Adige e il Friuli Venezia-Giulia".

APPUNTAMENTO NEL 2018

La visita, secondo Moraglia, si svolgerà nel corso del 2018 e durerà una giornata. A Venezia, oltre alla celebrazione eucaristica, si terrà un evento comune che coinvolgerà tutte le diocesi del Nordest (e in particolare i giovani, a cui sarà dedicato il prossimo Sinodo dei vescovi). Nei prossimi giorni il patriarca si recherà a Roma, alla Segreteria di Stato, per definirne i dettagli e le modalità dell'appuntamento.

ZAIA E BRUGNARO: "LO ASPETTIAMO A BRACCIA APERTE"

Grande emozione per il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, dopo aver appreso la notizia. Il primo pensiero l'ha lasciato con un "cinguettio" su twitter: "Lo aspetteremo a braccia aperte". Gli ha fatto eco anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia: "È un grande privilegio e una gioia dare il benvenuto in Veneto a papa Francesco il prossimo anno - ha commentato - Sono onorato che il pontefice abbia dato disponibilità ad accogliere l’invito dei veneti. Un secolo fa il Veneto è stato la prima linea del fronte, ma anche teatro dell’armistizio che pose fine a quella che papa Francesco a Redipuglia ha definito la 'follia della guerra' - ricorda il presidente della Regione - La visita del papa alla comunità veneta, a cento anni da quella pagina dolorosa, è un dono prezioso per coniugare memoria, speranze e impegno di pace".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento