rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022

A Bibione il turismo inclusivo "tocca" il cielo: iniziano le attività di paracadutismo per disabili | VIDEO

L'attività di paracadutismo è stata inclusa per la prima volta nel progetto “Turismo Sociale Inclusivo nel Veneto”. L'iniziativa è stata presentata lo scorso sabato con il lancio di un gruppo di paracadutisti della scuola Skydive Venice

Un volo da 4000 metri d’altezza per dimostrare che la disabilità non ha ostacoli: all’arrivo, sulla spiaggia di Bibione, l’applauso dei turisti accorsi numerosi per assistere allo spettacolo in cielo.

«Questa è la dimostrazione che se facciamo rete tra istituzioni e privato possiamo abbattere qualsiasi ostacolo – ha affermato il direttore generale dell’Ulss 4, Mauro Filippi, alla presentazione del progetto “Turismo Sociale Inclusivo nel Veneto” svoltasi al resort Stella Maris di Bibione lo scorso sabato –. Io credo che proprio la volontà, la collaborazione, la voglia di mettersi in gioco siano il segreto di questo progetto che tanto ha raccolto e sta tanto sta raccogliendo per l’inclusione sociale. C’è tuttavia ancora molto da fare e il Veneto da questo punto di vista diventa un modello di riferimento per tutte le regioni italiane».

È stata una presentazione caratterizzata dal lancio di un gruppo di paracadutisti della scuola “Skydive Venice”, in quanto anche questa attività è stata inclusa per la prima volta ed è finanziata dal progetto: ciò significa che le persone con disabilità possono partecipare gratuitamente a un breve corso e poi effettuare il lancio. Il tutto è avvenuto alla presenza del sindaco e dell’assessore alla sanità del Comune di San Michele al Tagliamento, Flavio Maurutto e Selena Colusso Vio, dei vertici di Bibione Spiaggia, Bibione Mare e del Consorzio di Promozione Turistica Bibione Live. Presente anche il pluricampione di nuoto paralimpico Antonio Fantin.

Come da protocollo sono stati consegnati gli zainetti simbolo del progetto ad alcuni ragazzi con disabilità che svolgono attività lavorativa sul litorale con il supporto del Servizio Integrazione Lavorativa dell’Ulss 4. Nella pineta dello Stella  Maris sono state inoltre presentate le attività ludico-ricreative, inclusive e gratuite, appositamente predisposte per persone con disabilità, come il sub inclusivo, le uscite in tandem per non vedenti, il para beach volley, la footbike presentata dalla Federazione Italiana Footbike rappresentata da Mario Pongan. Infine il paracadutismo con il lancio di una decina di paracadutisti della scuola Skydive Venice, tra cui anche un disabile in tandem con un istruttore: uno spettacolo seguito in spiaggia da centinaia di persone.

Sullo stesso argomento

Video popolari

A Bibione il turismo inclusivo "tocca" il cielo: iniziano le attività di paracadutismo per disabili | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento