Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Parcheggio in Marittima gratis. Trasporti: «In generale situazione critica»

Accordo fra Comune, Vtp e Porto per favorire chi lavora in servizi e produzioni essenziali o indifferibili. Fino al 25 marzo, specie per sanitari e operatori di pubblica sicurezza

Marittima, terminal. Archivio

Un accordo tra Autorità Portuale, Venezia Terminal Passeggeri e Comune di Venezia rende libero il parcheggio 5 della stazione Marittima fino al 25 marzo, per favorire le necessità di movimento di chi è chiamato a recarsi al lavoro in quanto impegnato in servizi o produzioni essenziali o indifferibili, a partire da quelli sanitari e di pubblica sicurezza, e per evitare l'affollamento dei mezzi di trasporto pubblico. Si tratta dei parcheggi vicino alla fermata del People Mover, a partire dalle ore 8 di domani 17 marzo. Termine eventualmente prorogabile.

Trasporti: «Situazione critica»

Saranno 200 i posti auto complessivi messi a disposizione. Il Comune ha già previsto la sospensione del pagamento delle "strisce blu”, tranne che a Piazzale Roma fino al 3 aprile 2020. La situazione trasporti in generale per chi continua a spostarsi per lavoro «resta critica - secondo i sindacati Ul e Cgil - Molto difficile per i lavoratori recarsi al lavoro a causa dei cambi di orario dei trasporti pubblici via terra e via acqua. Avm Actv ha rassicurato sui collegamenti via terra negli orari di cambio turno (7 – 13 – 20) verso tutti gli ospedali del territorio, e via acqua per Venezia e Iisole. È prevista anche una navetta da piazzale Roma (e ritorno) per l'ospedale civile. Riattivata la linea che va da Chioggia agli Alberoni (linea 11). 

I nuovi orari del trasporto marittimo e stradale, urbano ed extraurbano predisposto da Avm Actv a partire da oggi, martedì 17 marzo, «non danno risposte ad alcune esigenze fondamentali», fa sapere in un post social Monica Sambo del Pd. «Lavoratori della sanità che si devono recare nelle strutture ospedaliere, lavoratori dei servizi essenziali come ad esempio quelli erogati da Veritas, e operatori del trasporto pubblico locale stesso», e delle necessità di collegamento presenti in alcune zone particolari come Santa Marta. «Non vi sono supermercati aperti e gli anziani per raggiungerli devono fare molta strada (in questo senso avevamo sollecitato al Comune la creazione di un servizio di consegna gratuita a domicilio per gli anziani e le persone In difficoltà, ad ora non ancora coordinato e pubblicizzato dal Comune) - scrive Sambo - Il gruppo Pd in Consiglio comunale ha depositato un’interrogazione oggi, per chiedere una modifica degli orari». Problemi registrati nei trasporti anche alla Giudecca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio in Marittima gratis. Trasporti: «In generale situazione critica»

VeneziaToday è in caricamento