menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinata e scaraventata a terra dai ladri, parrucchiera all'ospedale

Il borseggio lunedì in calle del Forno a Castello. Una 33enne stava tornando a casa dopo aver chiuso il negozio. Bottino di circa 1600 euro

Con ogni probabilità l'hanno seguita da quando ha chiuso la porta del negozio, senza dare nell'occhio. Dopodiché, lontano da occhi indiscreti, l'hanno aggredita. Quando già la donna aveva percorso molta strada, dirigendosi verso casa. Rapina impropria nel primo pomeriggio di lunedì nel sestiere di Castello a Venezia: vittima una 33enne che nella borsa custodiva l'incasso di giornata. Si tratterebbe di diversi soldi, circa 1600 euro.

Un discreto gruzzolo su cui i delinquenti devono aver messo gli occhi da tempo, preparando il colpo nei dettagli. Del resto la vita della parrucchiera, che lavora nel sestiere di San Marco, come di tutti gli altri commercianti, è molto regolare: orari di chiusura fissi e prestabiliti. Sempre quelli. Ai due criminali entrati in azione pare a volto scoperto, ma i dettagli forniti dalla vittima sarebbero esigui, non è rimasto altro che aspettare che verso le 14 la giovane chiudesse l'esercizio per incamminarsi verso casa. Nella borsa forse l'incasso dei giorni precedenti, visto che è possibile che il lunedì il negozio fosse chiuso.

Una volta raggiunta calle del Forno, a Castello, uno dei due delinquenti ha affiancato la sventurata e le ha strappato di dosso la borsa che teneva a tracolla. Facendo cadere a terra la vittima del borseggio. Una volta ottenuto ciò che volevano, i rapinatori sono scappati a gambe levate, dileguandosi in pochi istanti. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine: per dare un nome ai banditi saranno passate al setaccio eventuali telecamere di sorveglianza posizionate sull'itinerario seguito dalla 33enne, per stabilire se effettivamente quest'ultima sia stata pedinata o, al contrario, sia stata vittima di un colpo non premeditato. E' possibile che eventuali occhi elettronici possano aiutare gli investigatori dell'Arma a inchiodare i ladri. La giovane ha riportato diversi traumi, specie alla spalla. Al termine degli accertamenti di rito le è stata assegnata una prognosi di sette giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento