rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

"Le grandi navi inquinano come prima, le foto lo testimoniano"

Medicina Democratica e Ambiente Venezia hanno seguito la Msc Fantasia sottoporranno a breve le immagini alla magistratura

"Domenica 21 aprile alle 17 la Msc Fantasia parte dalla Marittima e attraversa tutta Venezia con la sua scia di fumi tossici che poi ricadono sulla città, respirati da cittadini e turisti". In questo modo le associazioni Ambiente Venezia e Medicina Democratica in un comunicato anticipano la loro intenzione di sottoporre alla magistratura una serie di foto ("oltre cento", dichiarano) che documenterebbero i danni che il passaggio della nave causerebbe in termini di inquinamento.  La documentazione, quindi, integrerà le precedenti denunce già presentate dalle associazioni sulle emissioni di fumi tossici nel centro storico lagunare (materia qualche settimana fa di un accordo tra compagnie crocieristiche e Ca' Farsetti per l'utilizzo in laguna di carburanti meno inquinanti).

"E' uno spettacolo - commenta Luciano Mazzolin, esponente delle associazioni - che continua a ripetersi anche nel 2013 a ogni passaggio in ingresso e uscita delle grandi navi da crociera. Risulta evidente che l'accordo sull'uso di carburanti con contenuto di zolfo inferiore allo 0,1%, annunciato con clamore mediatico il 22 marzo, è ancora del tutto inapplicato. Naturalmente le autorità competenti se vogliono possono vedere senza alcun problema in tempo reale i fumi nerastri emessi da tutte le navi dalle immagini delle telecamere del sistema Argos e Hydra piazzate lungo tutto il percorso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le grandi navi inquinano come prima, le foto lo testimoniano"

VeneziaToday è in caricamento