La bimba ha fretta di venire al mondo: la fa nascere il papà

Guidati dai medici del suem di Mirano, una coppia residente a Martellago ha partorito in casa. Fortunatamente non ci sono state complicazioni

Lisa aveva fretta di nascere, tanto che non ha voluto aspettare nemmeno l'arrivo dell'ambulanza con i medici. Il Gazzettino riporta la storia di M.M. liutaio di Favaro che, nella notte tra venerdì e sabato, si è ritrovato a dover far nascere la propria bambina.

I due compagni residenti a Martellago avevano appena messo a letto la prima figlia di tre anni, quando, dopo un bagno, ad A.B. si sono rotte le acque. Il marito ha subito capito che non c'era il tempo d'aspettare i sanitari del Suem e così, con il telefono in vivavoce appoggiato sul letto, ha preso in mano la situazione.

Da una parte l'uomo che vedeva la sua seconda figlia nascere, dall'altra parte della cornetta i medici di Mirano che hanno seguito a distanza tutte le azioni del padre. Fortunatamente il parto è andato bene e la madre ha sentito poco dolore, segno che la piccola Lisa aveva proprio voglia di nascere. La bambina è ufficialmente venuta al mondo alle 00.06 di sabato e sicuramente i due genitori non scorderanno più questo lieto evento. Lisa pesa 3,6 chili ed è grande 50 centimetri: è stata presa in consegna dai santari assieme alla mamma, ma entrambi stanno bene e già lunedì dovrebbero tornare a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento