"Sarà un parto veloce" e lei partorisce nel cortile di casa

È successo alla Gazzera. La donna non è riuscita ad arrivare in ospedale, ha partorito sotto casa aiutata dal marito, da una vicina e dai medici del suem

Flavia è nata di notte, in giardino, mamma e papà non hanno avuto nemmeno il tempo di dirigersi verso l'ospedale. È successo alla Gazzera sabato 14 marzo. Come riporta Il Gazzettino, verso le 11 di sera Barbara Genta, un'impiegata di 36 anni, avrebbe iniziato a sentire le prime contrazioni.

Barbara sapeva cosa fare, aveva già affrontato un altro parto ma questo, anche a detta dei medici, sarebbe stato diverso. "Sarà un parto veloce" l'avevano avvisata durante le visite di controllo. Veloce di ma nessuno si sarebbe aspettato ciò che poi è accaduto. Nemmeno il tempo di chiamare l'ambulanza che la bimba era già pronta per uscire.

Con lei il marito Lorenzo e una vicina di casa, che l'hanno aiutata fino all'arrivo dei medici del suem. Barbara si è lasciata guidare dall'istinto, ha respirato profondamente e li, nel cortile dell'abitazione, ha dato alla luce Flavia. I vicini non si sarebbero accorti di nulla e la bambina venuta al mondo in quest'insolito posto è in perfetta salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento