menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pasquale Aita si scaglia contro un magistrato. Accuse al clochard: «È fuori controllo»

L'episodio questa mattina, attorno alle 10.45. Il senzatetto che gravita da anni in piazzale Roma se la sarebbe presa con un ragazzo di colore. Un giudice è poi divenuto a sua volta bersaglio

Pasquale Aita, nel bene e nel male il senzatetto più conosciuto a Venezia, è stato protagonista questa mattina di un nuovo intervento delle forze dell'ordine. Attorno alle 10.45, infatti, ha aggredito un magistrato del tribunale di Venezia: un testimone sostiene che gli abbia scagliato dei calci all'altezza delle ginocchia e poi gli abbia sputato contro, un altro che gli abbia rifilato una manata. Di fatto, un'aggressione c'è stata, come confermato dalla polizia municipale di Venezia, intervenuta per riportare la calma. Della situazione sono poi stati informati i carabinieri.

Aggressione verbale e fisica al giudice

Sembra che tutto sia partito dalla richiesta di informazioni di un ragazzo di colore, poco più che ventenne, ad una guardia giurata del tribunale di Venezia. Aita, che si trovava come di consueto con il suo giaciglio di fortuna proprio davanti alle porta d'ingresso del palazzo di giustizia, avrebbe cominciato ad aggredire verbalmente il giovane, con epiteti a sfondo razzista. Il giudice, suo malgrado, si è trovato ad assistere alla scena: dapprima ha cercato di prendere le difese del ragazzo, poi è divenuto bersaglio lui stesso di Aita, che si è avvicinato e l'ha minacciato verbalmente, prima di passare alla violenza fisica.

A quel punto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale che si trovavano in piazzale Roma. Aita, non nuovo ad episodi violenti, secondo chi negli ultimi anni lo sta aiutando, «negli ultimi mesi sta diventando sempre più ingestibile, e non si capisce il motivo. Ci sono continue denunce da parte della vigilanza e senza alcuna motivazione valida si rivolta contro le persone dopo averle importunate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento