Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

I chiarimenti dell'Enac su voli e aeroporti

Informazioni ai passeggeri su spostamenti e voli da e per gli scali delle zone “a contenimento rafforzato”, tra cui Venezia e provincia

L'Enac, ente nazionale di aviazione civile, ha comunicato come dovranno comportarsi i passeggeri in base alle indicazioni del Dpcm dell'8 marzo e di quelle del ministro dell’Interno e del commissario per l’emergenza. Gli aeroporti italiani, scrive l'Enac, sono tutti aperti e funzionanti e le operazioni di volo sono garantite, a condizione che siano osservate le prescrizioni, cioè: coloro che utilizzano l'aereo da/per le zone “a contenimento rafforzato” (tra cui la provincia di Venezia) per esigenze lavorative, per necessità o per motivi di salute devono compilare e portare con sé il modulo fornito dalla polizia (pubblicato e scaricabile anche sul sito dell’Enac) contenente un’autodichiarazione che attesti le motivazioni. Per i voli al di fuori del territorio nazionale (Schengen o extra Schengen), invece, i residenti nelle zone a contenimento rafforzato dovranno compilare e presentare alla partenza e all’arrivo l’autodichiarazione con l’indicazione dello scopo del viaggio.

Gli spostamenti per comprovati motivi di lavoro, ribadisce Enac, sono consentiti (sempre portando con sé l'autodichiarazione che va esibita, su richiesta, alle autorità competenti). Pertanto, lavoratori nell’ambito del settore aereo, come ad esempio gli equipaggi dei vettori e gli operatori aeroportuali, possono muoversi normalmente da e per le zone a contenimento rafforzato. L’Enac invita l’invito ai passeggeri che volano da e per gli aeroporti presenti nelle zone interessate a contattare la compagnia di riferimento per avere informazioni sullo stato effettivo del proprio volo.

Le compagnie stanno tagliando una serie di voli: Ryanair ha comunicato che, dalle 24:00 di giovedì 12 marzo alle 24:00 di mercoledì 8 aprile, effettuerà un programma fortemente ridotto di voli internazionali da / per Bergamo, Malpensa, Venezia, Parma, Rimini e Treviso, che opererà solo il venerdì, sabato, domenica e il lunedì. Ryanair continua a garantire i voli di ritorno in patria per molte migliaia di visitatori stranieri che attualmente si trovano in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I chiarimenti dell'Enac su voli e aeroporti

VeneziaToday è in caricamento