menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'aggressione

Il luogo dell'aggressione

Paura a Salzano, pasticcere picchiato all'alba con una mazza da baseball

L'aggressione alle 5 di mattina di giovedì quando G.B., 55enne, stava aprendo il laboratorio "Turco" di via Montegrappa. Il bandito, con un passamontagna, lo ha aggredito alle spalle

Picchiato all'alba con una mazza da baseball mentre apriva la sua pasticceria. Misteriosa aggressione verso le cinque di mattina di giovedì ai danni di un 55enne di Salzano. Come riporta il Gazzettino, G.B. era appena entrato nella pasticceria "Turco" di via Montegrappa, in pieno centro, quando ha visto un'ombra avvicinarsi alle sue spalle. Con prontezza di riflessi è riuscito a schivare il primo colpo, sferrato vicino all'ingresso dell'esercizio. La seconda mazzata, invece, lo ha colpito al braccio.

Il malcapitato, per sua fortuna, non aveva neanche avuto il tempo di disinserire l'allarme. Quest'ultimo ha quindi iniziato a suonare, svegliando molti residenti. Specie coloro che abitano ai piani superiori alla pasticceria. La gente si è riversata in strada, soccorrendo il 55enne, poi trasportato al pronto soccorso di Mirano. Del malvivente neanche l'ombra. Sparito nel nulla. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi.


G.B. ha passato la notte in ospedale e dovrebbe essere dimesso stamattina. Agli inquirenti sarebbe riuscito a fornire una descrizione dell'aggressore: passamontagna e cappuccio nero, abiti larghi neri e scarpe da ginnastica. Durante quei lunghi minuti di paura, però, il bandito non ha aperto bocca. Silenzio. Non è stato quindi possibile capire se sia del posto o straniero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'Rt in Veneto sale a 0,91, le richieste di Zaia oggi al Governo

  • Cronaca

    Altino, le indagini di Ca' Foscari svelano un porto

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento