menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura per una mamma in fuga con la figlia, poi la trovano a Roma

La donna, una turista tedesca, mercoledì era salita su una "Freccia" diretta alla Capitale con una bimba di quattro anni. Ricerche febbrili

Prende il treno per Roma facendo perdere le proprie tracce. Sono stati momenti di grossa preoccupazione nel tardo pomeriggio di mercoledì nella stazione di Venezia Santa Lucia ma anche nella Capitale, città che la turista tedesca aveva deciso di punto in bianco di raggiungere con la figlia minorenne. L'allarme è scattato dal marito della signora, consapevole del fatto che la coniuge con ogni probabilità aveva preso un convoglio ferroviario senza avvertirlo.

Una vera e propria fuga causata da motivi che sa solo la coppia di turisti. Fatto sta che nella segnalazione dell'uomo alla questura (poi girata per competenza alla polfer di Venezia Santa Lucia) si sottolineava come la turista tedesca avesse nella propria disponibilità una casa a Roma. Dove poteva essersi diretta con la figlia di quattro anni. Le ricerche sono durate ben poco: il tempo per il capotreno di una "Freccia" di accertarsi che effettivamente le due fuggitive si trovavano a bordo di un convoglio partito nel tardo pomeriggio di martedì dalla laguna. Il marito è quindi salito a bordo di un'altra "Freccia" verso mezzanotte, raggiungendo moglie e figlie a Roma nelle prime ore di giovedì mattina. Riabbracciandole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento