menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme all'ospedale di Chioggia, paziente "vola" dalla finestra

Un 34enne ricoverato nel reparto di Psichiatria ora si trova in prognosi riservata. E' caduto dal terzo piano finendo sulla terrazza del primo

A un certo punto il rumore di un tonfo sordo, dopodiché l'intervento dei sanitari e il ricovero in prognosi riservata. Allarme nel pomeriggio di martedì all'ospedale di Chioggia quando una persona di 34 anni ricoverata nel reparto di Psichiatria dell'Ulss 14 è caduta da una finestra del terzo piano del nosocomio, precipitando sopra una terrazza del primo. Un volo di alcuni metri che ha causato pesanti traumi.

Sul posto è intervenuto subito il personale del pronto soccorso, insieme ai vigili del fuoco che hanno aiutato a recuperare il paziente. Trasferito in area rossa, il ferito è stato sottoposto agli esami del caso. La prognosi naturalmente è riservata, visto che saranno decisive le prossime ore per stabilire l'evolversi del suo quadro clinico. Il 34enne era ricoverato nel Servizio Psichiatrico di Villa Bianca, ma aveva giunto l'ospedale per una pausa pranzo al punto ristoro. Minuti in cui si è intrattenuto con il personale, dopodiché è sparito alla vista. Destando la preoccupazione degli inermieri.

Pochi minuti dopo il drammatico rinvenimento, in corrispondenza di una terrazza del reparto di Radiologia. Per le patologie di cui soffriva, che comunque non avevano portato ad un regime di trattamento sanitario obbligatorio, l'intento suicida è ancora ipotesi impossibile da accertare in maniera definitiva. Sul posto per i rilievi del caso sono giunti anche i carabinieri, mentre l'azienda sanitaria clodiense ha aperto un'inchiesta sull'accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento