menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Pedibus "in azione" a Portogruaro

Il Pedibus "in azione" a Portogruaro

Niente auto, zero bus: a Portogruaro si va a scuola accompagnati a piedi

Attivo il nuovo servizio "Pedibus" alle scuole "Don Milani": i bambini che aderiscono si recano a scuola a piedi con un adulto “autista” e un adulto “controllore” che li sorvegliano lungo il percorso

Far di necessità virtù: abbattere le spese, lo smog e il traffico ma non sacrificare la sicurezza. Questo il tema che potrebbe idealmente essere protagonista nell'iniziativa del Comune di Portogruaro. È partito questa mattina, infatti, il nuovo servizio “Pedibus”, in via sperimentale alle scuole elementari “Don Milani” di San Nicolò. I bambini che aderiscono all’iniziativa si recano a scuola a piedi accompagnati da un adulto “autista” e un adulto “controllore” che li sorvegliano lungo tutto il percorso.

Il progetto si pone in continuità con la sperimentazione “Andiamo insieme a Scuola a piedi e in bicicletta” già avviata negli scorsi anni da Portogruaro Città Educativa per promuovere il tragitto casa-scuola a piedi o in bicicletta, disincentivando l’uso degli automezzi privati.

Il pedibus favorisce lo sviluppo dell’autonomia del bambino, per una crescita armoniosa e consapevole, incentiva la socializzazione, educa alla salute, all’orientamento nella città e alla conoscenza delle regole della strada. Il servizio sarà articolato su più percorsi, con orari e fermate stabilite, in piena sicurezza per i bambini. La distanza massima prevista da casa a scuola è di circa 1,5 chilometri. Il pedibus è completamente gratuito e, al momento, è destinato agli alunni delle scuole primarie del capoluogo, ovvero Ippolito Nievo, IV Novembre, Marco Polo e Don Milani.

Questo progetto, teso a recuperare la sana abitudine dell’andar a piedi, costituisce una delle azioni del Paes, Piano d’azione per l’energia sostenibile, e rappresenta una delle oltre sessanta misure concrete che l’Ente intende attuare per raggiungere entro il 2020 la riduzione del 20% di emissioni in atmosfera di CO2 nell’intero territorio comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento