Pensionati veneti manifestano a Roma. Lanzarin: «Per la non autosufficienza 786 milioni»

Quattromila anziani delle sigle Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil: «Esclusi dalla manovra del governo. Meno tasse e più risorse». Regione: «In 5 anni finanziato l'equivalente di 15 case di riposo»

Manifestazione pensionati a Roma il 16 novembre

Dal Veneto sono partiti in 4 mila la scorsa settimana, diretti a Roma, al Circo Massimo, per la manifestazione di anziani e pensionati organizzata da Cgil, Cisl e Uil del 16 novembre. «Poco spazio per noi nella manovra del governo giallo-rosso - hanno spiegato - siamo 16 milioni di persone, un terzo della popolazione del Paese». Hanno chiesto una legge nazionale sulla non autosufficienza, l’ampliamento della platea di chi riceve la quattordicesima, di abbassare le tasse sulle pensioni. «La mini-rivalutazione degli assegni previdenziali proposta porterà un aumento irrisorio alle già magre pensioni di tante pensionate e pensionati, che in questi anni hanno subito una forte decurtazione del proprio potere d’acquisto», spiegano Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil.

In Veneto

La Regione rassicura: «Puntiamo a dare priorità all’assistenza residenziale e semiresidenziale ad anziani e disabili - dice l'assessore regionale al Sociale Manuela Lanzarin - Meno attesa per l’inserimento in case di riposo, case famiglia e centri diurni. Questa è l’indicazione-chiave del riparto del fondo regionale per la non-autosufficienza 2019». Ora sarà trasmesso alla quinta commissione del Consiglio regionale. «Quest’anno ci sono 13 milioni in più per le impegnative di residenzialità per gli anziani nelle case di riposo, e quasi 10 milioni di euro in più per le rette dei Ceod (centri ricreativi) e delle strutture residenziali per disabili – conferma Lanzarin - Nel 2019 per la non autosufficienza le risorse ammontano a 786,1 milioni di euro, oltre 22 in più rispetto allo scorso anno. Uno sforzo in linea con i cambiamenti demografici in atto, verso la riforma delle Ipab che dovrà ridisegnare l’intero sistema dell’assistenza residenziale per chi non è più in grado di vivere autonomamente».


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento