menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il meritato riposo dopo 38 anni di attività: in pensione il dottor Bertoncello di Mirano

Il medico in forze al pronto soccorso dell'ospedale locale lascia a fine mese: il primario Pacelli e tutto il reparto ricordano il suo lavoro e lo ringraziano di cuore

Una vita intera al servizio della comunità: va in pensione, dopo 38 anni di onorata carriera, il dottor Stefano Bertoncello. È il 30 giugno l'ultimo giorno di servizio per il medico, decano del Pronto Soccorso di Mirano, sempre distintosi per professionalità e umanità. E ora il meritato riposo, con gli auguri di tutta la Ulss3, a cominciare dal primario del reparto, Pietro Stefano Pacelli: "Il dottor Bertoncello è stato un grande collaboratore dalla umanità, disponibilità e professionalità non comune e sempre rivolta a tutti, in primis ai pazienti, che ne hanno sempre apprezzato il suo operato”.

Dopo la laurea e la specializzazione in Ematologia generale conseguite a Padova, Bertoncello inizia l'attività professionale come tirocinante all'ospedale di Mirano prima in Medicina e poi in Centro Trasfusionale. Nel 1989 entra nel Pronto Soccorso come aiuto corresponsabile e nel 2006 assume la responsabilità della neonata unità di osservazione breve intensiva. Bertoncello è stato uno dei protagonisti del cambiamento delle attività dl reparto, promuovendo la qualità assistenziale attraverso un miglioramento della competenza professionale. Accanto all'attività assistenziale Bertoncello ha dedicato molto spazio all'attività di formazione acquisendo la certificazione di istruttore di numerosi corsi (BLS.D, ALS, ILS, PhTC) rivolti al personale medico e infermieristico non solo dell'ospedale, ma anche di istituzioni pubbliche e private.

Tutto il personale del dipartimento d’urgenza-emergenza si unisce al direttore del Pronto Soccorso nel rivolgere all’amico e collega "un grazie sentito per ciò che ha dato a tutti in questi decenni di appassionato lavoro, augurandogli di godere appieno di questa nuova stagione, ambita e meritata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento