Cronaca Camponogara

Il figlio muore a Nassiriya, dopo 11 anni ancora non ha la pensione

Amaro sfogo del padre di Matteo Vanzan, caporalmaggiore di Camponogara morto nel 2004 a 23 anni in Iraq durante una missione: "Al presidente Mattarella dico: servono fatti"

"Aspetto ancora la pensione di mio figlio, è stato dimenticato". E' l'amaro sfogo del padre di Matteo Vanzan, il caporalmaggiore di Camponogara morto nel 2004 a 23 anni in Iraq durante la missione di protezione di base Libeccio dagli attacchi delle milizie sciite.


"SONO AMAREGGIATO". Parole dure rivolte anche al presidente della Repubblica: "Al presidente Mattarella dico che dopo 11 anni la stima e la gratitudine non servono a nulla, servono i fatti" spiega con rabbia e amarezza. "E' morto con il fucile in mano dopo 30 ore di servizio continuo e non gli è stata neppure consegnata la medaglia d'oro al valore militare ma solo quella al valore dell'Esercito".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il figlio muore a Nassiriya, dopo 11 anni ancora non ha la pensione

VeneziaToday è in caricamento