Cronaca Corso del Popolo

Ritrovata una busta con 28mila euro in assegni a Chioggia

Il prezioso plico è stato rinvenuto da un ex vigile urbano in piazza Vigo e subito consegnato agli agenti del comando di polizia locale

Una busta carica di soldi, anche se sotto forma di assegni intestati, è stata recuperata nel bel mezzo di piazza Vigo; fortunatamente a ritrovare il prezioso plico è stato un brigadiere in pensione, che, come racconta la Nuova Venezia, non ci ha pensato un solo secondo prima di andare a consegnare quanto trovato a terra al più vicino comando di polizia locale.

NESSUNA TENTAZIONE – Il solerte cittadino, fratello del vicesindaco, ha notato la busta a terra mentre passeggiava per corso del Popolo e, dopo essersi accertato che chi l'avesse smarrita non fosse ancora nei paraggi, l'ha subito portata dai suoi vecchi colleghi. In realtà l'ex vigile urbano non si sarebbe neppure posto il problema di aprire la busta, che è rimasta sigillata fino alla sua apertura alla Loggia dei bandi, dove gli agenti della polizia locale hanno strappato la carta per scoprire cosa vi era custodito all'interno: quando hanno visto che dentro vi erano ben 28mila euro in assegni intestati alla Banca Popolare di Vicenza i poliziotti non hanno nascosto il loro stupore. Certo, per la legge italiana quei non si sarebbero comunque potuti incassare, visto che da diversi anni gli assegni nel nostro Paese non sono in alcun modo trasferibili, ma sicuramente perderli in strada non era l'opzione preferibile. I vigili, che hanno intuito si potesse trattare di somme appartenenti a qualche commerciante o imprenditore della zona, si sono messi in contatto con la filiale della Popolare per tranquillizzare subito il possessore dei titoli sul rinvenimento degli assegni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata una busta con 28mila euro in assegni a Chioggia

VeneziaToday è in caricamento