rotate-mobile
Cronaca Jesolo / Piazza Milano

Tormenta la ex e tenta di abusare di lei, 45enne accusato di stalking

Dopo la fine della loro relazione l'uomo non si sarebbe rassegnato e avrebbe perseguitato la donna, fino a che lei non si è rivolta alla polizia

La sua fidanzata l'aveva lasciato, ma lui non voleva lasciarla andare per la sua strada e avrebbe continuato a tormentarla, inseguendola e provando a violentarla. Per un 45enne di Jesolo è quindi scattata da parte del gip la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex compagna.

STORIA FINITA – Stando a quanto hanno rilevato gli agenti del commissariato di Jesolo da diversi mesi l'uomo aveva iniziato a perseguitare la sua ex compagna dopo che quest’ultima, al termine di una relazione sentimentale durata circa un anno, aveva deciso di interrompere il rapporto. Per un primo periodo la donna avrebbe sopportato le “attenzioni” del suo ex per non creare difficoltà, ma presto la situazione sarebbe diventata insostenibile. Il 45enne, stando a quanto racconta la donna, aveva atteggiamenti minacciosi e violenti, pedinava e inseguiva in auto la sua ex, inviava sms ed effettuava chiamate invadenti, arrivando a chiedere incontri sessuali alla donna.

LE AGGRESSIONI – Quando la ex fidanzata non ce l'ha più fatta si è rivolta alla polizia, raccontando cosa stava succedendo. La sera del 9 maggio scorso, stando al resoconto della donna, mentre stava parcheggiando la sua auto sotto casa, era stata fermata dal suo ex che, con una banale scusa, le aveva chiesto di abbassare il finestrino dell’auto. Lo stratagemma avrebbe permesso all’uomo di aprire la portiera dall’esterno e di aggredire la donna con richieste e avances. Nella colluttazione che ne è seguita, la vittima sarebbe riuscita a divincolarsi e ad attirare l’attenzione dei vicini, richiamati dalle urla di aiuto provenienti dalla piazza, e a raggiungere la propria abitazione, dove poi aveva chiamato il 113. Agli uomini del Commissariato, la donna ha infine raccontato delle persecuzione di cui era stata vittima, riferendo che l’uomo aveva cercato di violentarla anche qualche settimana prima di quell’episodio. In quell'occasione la vittima sarebbe stata trascinata in spiaggia e sbattuta a terra, e sarebbe stata salvata dall'intervento del suo attuale compagno che l'aveva seguita all'appuntamento "chiarificatore" che la donna aveva accettato dal suo ex. Tra i due uomini era nata una colluttazione che alla fine avevano deciso di non denunciare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tormenta la ex e tenta di abusare di lei, 45enne accusato di stalking

VeneziaToday è in caricamento