Persona investita dal treno a pochi passi dalla stazione di Mestre

Non si conoscono le cause, se tragica fatalità o gesto estremo. È successo attorno alle 20.30 di lunedì, in ingresso alla stazione di Mestre. Disagi e ritardi fino a 120 minuti

Una persona è stata investita e uccisa lunedì sera dal treno regionale 2729 in ingresso alla stazione di Mestre. È successo attorno alle 20.35, sulla linea Verona-Venezia. Al momento non si esclude alcuna ipotesi, né la tragica fatalità né il gesto estremo. Sul posto l'intervento del personale del compartimento di polizia ferroviaria, impegnato nelle indagini del caso: dalle prime informazioni trapelate la persona deceduta sarebbe un uomo, apparentemente di mezza età. Addosso non gli sono stati trovati documenti, cosa che rende più complicate le procedure di identificazione.

Indagini

Il caso è ora in mano alla magistratura. Sono tutte da accertare le circostanze in cui si è consumata la tragedia: potrebbe essersi trattato di un gesto volontario, ma non è esclusa l'eventualità di una caduta accidentale, magari indotta dall'assunzione di sostanze alteranti. Tutte ipotesi che gli investigatori stanno valutando.

Disagi alla circolazione

Sul fronte circolazione sono stati registrati ritardi in partenza e in arrivo fino a 120 minuti. Interrotta anche la circolazione sulla linea storica per accertamenti. Inevitabili e gravi i disagi per i pendolari, molti dei quali rimasti bloccati a bordo treno prima della stazione di Venezia Mestre.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 38 anni in un ostello a Mestre

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Trovato morto in ostello, disposta l'autopsia

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

  • Allarme coronavirus (poi rientrato) per un bambino cinese all'aeroporto di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento