menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pesca irregolare molluschi, sanzione record di 76mila euro

Maxi operazione della guardia di finanza di Chioggia che l'8 dicembre, giorno di divieto di quella tipologia di pesca, ha scoperto quasi venti pescherecci a "caccia" di molluschi. Per ciascuno multa da 4mila euro

Maxi operazione della guardia di finanza di Chioggia che l’8 dicembre ha scoperto 19 pescherecci intenti a pescare canestrelli a 5 miglia dalla costa in una zona censita come banco naturale. Un’attività irregolare visto che in quella giornata vigeva, secondo quanto stabilito dal decreto ministeriale che ogni anno regolamenta quella tipologia di pesca, il divieto.

NEL BAGAGLIAIO NASCONDE 1500 EURO DI VONGOLE


MULTE LE CIFRE RECORD DEL 2014. Per tutti, quindi, poichè esercitavano l’attività in tempi vietati, è scattata prima la perquisizione da parte della motovedetta e poi la sanzione contestata ai comandanti convocati in un secondo momento negli uffici delle fiamme gialle. Quattromila euro ciascuno la multa per un totale di 76mila: in pratica una cifra record. I comandanti dei pescherecci multati sono stati segnalati all’autorità marittima e hanno ricevuto anche 6 punti di penalità per pesca in tempi vietati. Dall’inizio dell’anno sono state contestate dai finanzieri della sezione operativa navale di chioggia, 30 violazioni per pesca vietata sottocosta o in tempi vietati, per un totale di sanzioni pecuniarie di 120mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento