Pescatori rimangono preda delle secche a Giare di Mira, intervengono i pompieri

La richiesta d'aiuto poco dopo le 18 di martedì. Gli operatori hanno avuto difficoltà a raggiungere i due "dispersi" in barena. Tutto per fortuna si è risolto per il meglio

A un certo punto sono rimasti impantanati in barena, senza più essere in grado di ritornare sulla "retta via". Intervento dei vigili del fuoco poco dopo le 18 di martedì nel territorio di Giare di Mira, dove due pescatori hanno chiesto aiuto al 115. Gli operatori hanno avuto le loro difficoltà a raggiungere i "naufraghi" a causa delle secche e dell'acqua torbida. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio. Sono statiraggiunti in gommone e a piedi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento