Cronaca Pellestrina

Peschereccio ha una falla e rischia di affondare, trainato in cantiere

L'incidente verso le 3.30 di notte per un tronco galleggiante alla bocca di porto di Pellestrina. Soccorsi da un'altra imbarcazione e da Capitaneria

L'imbarcazione all'improvviso urta violentemente un pezzo di tronco galleggiante all'altezza del "mascone" (la porzione di scafo compresa tra il traverso e la prua) e rischia di affondare. O meglio, la falla che si era aperta verso le 3.20 di giovedì su un peschereccio all'altezza della bocca di porto di Pellestrina non era molto estesa. Ma non fosse arrivato subito in soccorso un natante simile i guai avrebbero potuto farsi seri.

Il peschereccio, infatti, ha iniziato a imbarcare acqua. Di conseguenza è stato lanciato l'allarme. Nelle vicinanze si trovava un'altra imbarcazione di pescatori, che ha offerto il proprio aiuto trainando il peschereccio verso il cantiere Menetto di Pellestrina per le necessarie riparazioni. Il "viaggio" è durato un paio d'ore, che nella sua parte finale ha visto anche l'aiuto della capitaneria di porto. L'arrivo al cantiere verso le 5.30.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschereccio ha una falla e rischia di affondare, trainato in cantiere

VeneziaToday è in caricamento