Cronaca Lido

Il peschereccio finisce in secca e imbarca acqua, pescatore in salvo

Intervento di capitaneria di porto e vigili del fuoco all'alba di giovedì: la barca si è improvvisamente arenata, il comandante ha dovuto chiamare i soccorsi

Perde il controllo dell'imbarcazione e finisce in secca, senza più alcuna possibilità di manovra. Protagonista della disavventura un uomo alla guida del suo peschereccio, un mezzo di 7 metri e mezzo con rullo, adibito alla pesca vicino alla costa. A un tratto, intorno alle 6 di giovedì mattina, la barca è stata colpita da un'avaria che l'ha resa ingovernabile e l'ha fatta arenare nelle vicinanze della bocca di porto del Lido.

Sullo scafo si sono create alcune falle che hanno fatto finire la barca parzialmente sott'acqua: a quel punto al comandante non è rimasto che chiamare i soccorsi, intervenuti poco dopo per trarre in salvo l'uomo (fortunatamente incolume) e mettere il mezzo in sicurezza. Sul posto una motovedetta "search&rescue" della capitaneria di porto e i mezzi dei vigili del fuoco, che nel corso di un'ora sono riusciti a riportare la situazione alla normalità. L'imbarcazione invece è stata rimossa intorno alle 15 con una gru e portata in cantiere per la riparazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il peschereccio finisce in secca e imbarca acqua, pescatore in salvo

VeneziaToday è in caricamento