rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca San Donà di Piave / Piazza Indipendenza

Pestaggio di piazza Indipendenza, la vittima colpita con un tirapugni. Segnalati 4 minori

L'episodio risale al 14 febbraio. Un 18enne era stato picchiato da un gruppetto di giovani dopo aver preso le difese della sorella

Sono state decine le testimoniate al vaglio degli investigatori dell'Arma, che hanno permesso di ricostruire l'intera vicenda. I carabinieri di San Don Donà di Piave hanno segnalato all'autorità giudiziaria ordinaria e minorile 4 giovani, tutti minorenni, ritenuti i responsabili del violento pestaggio sotto i portici di piazza Indipendenza avvenuto lo scorso 14 febbraio.

Pestaggio in piazza Indipendenza: le indagini

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, tutto sarebbe nato dagli atteggiamenti sconvenienti di un gruppo di minorenni nei confronti di una ragazza. La giovane avrebbe avvisato la famiglia, con il fratello 18enne intervenuto subito per prendere le difese della sorella. A quel punto, da una disputa verbale, si sarebbe passati rapidamente alle vie di fatto.

Nel parapiglia che si è venuto a creare, ad avere la peggio è stato proprio il 18enne, colpito con un tirapugni alla mandibola e ricorso primo alle cure nell'ospedale locale e poi all'Angelo di Mestre, con una prognosi di 30 giorni. L'ipotesi di reato a carico dei minori avanzata all'autorità giudiziaria dai carabinieri, guidati dal capitano Daniele Brasi, è di lesioni personali in concorso e, per uno degli aggressori, di possesso di oggetti atti ad offendere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestaggio di piazza Indipendenza, la vittima colpita con un tirapugni. Segnalati 4 minori

VeneziaToday è in caricamento