Petizione popolare per far restare i cassonetti del "verde e ramaglie" a Mira

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo: "Grande consenso sta raccogliendo la petizione popolare che da circa venti giorni alcuni cittadini del comune di Mira stanno portando avanti. Dal primo di ottobre è iniziata la consegna dei bidoni alle famiglie per la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta. Il ritiro e lo svuotamento dei bidoni, ad opera di Veritas, sarà gratuito per tutti i rifiuti tranne per quello del verde e delle ramaglie che sarà a pagamento (forse sei euro).

Chi si ritrova ad avere un piccolo giardino quindi, oltre alla TARI che comunque rimane, si troverà l’ulteriore balzello dovuto allo smaltimento del “verde”. Non solo. Attualmente dove non arriva l’amministrazione comunale per la manutenzione del verde pubblico, spesso e volentieri ci arriva il cittadino. I cittadini sono abituati a raccogliere il fogliame dalle strade per evitare l’intasamento dei pozzetti dell’acqua piovana, sfalciano l’erba dei parchi e dei giardini pubblici vicini alle loro case, fanno piccole potature a siepi e cespugli che altrimenti invaderebbero marciapiedi e luoghi di passaggio. Bene, d’ora in avanti il “verde “ pubblico raccolto bisognerà portarselo a casa e pagare per lo smaltimento. A nostro parere questo sarà un notevole deterrente nella continuazione di tali attività.

Rimane l’ultima questione. Il verde si potrà smaltire gratuitamente all’eco centro di Mirano, dubitiamo che tutti, in paticolar modo gli anziani, abbiano l’opportunità e la possibilità di farlo.  Noi con la petizione chiediamo semplicemente che rimangano i cassonetti del verde stradali così come è adesso. Detto questo siamo aperti anche ad altre soluzioni che possano soddisfare entrambe le parti. Attualmente abbiamo raccolto più di 2000 firme e per la metà di Novembre siamo convinti di superare le 3000. In Facebook abbiamo una pagina dove si possono trovare tutte le informazioni: https://www.facebook.com/groups/433753313479506/.  Email: petizione.verde.mira@gmail.com.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento